RIMEDIARE SUBITO ALL’AUMENTO DI PESO

Capita di sentire persone che, durante l’estate, a causa del caldo, divengono inappetenti dimagrendo di conseguenza, personalmente mi sembra incredibile.
In effetti, la maggior parte delle persone, durante le vacanze, tende ad aumentare di peso, quantificabile, secondo la coldiretti, in un paio di chili in media.
Questo accade perché, durante le ferie, rilassandosi si bruciano meno calorie, si esce più spesso a mangiare, ci si concede qualche aperitivo di troppo ed anche qualche dolcetto in più.
Gli esperti considerano positivamente questo periodo di svago e distrazione, se limitato ad un massimo di 3/4 settimane, ma consigliano un immediato cambio di rotta al rientro, soprattutto per quanto concerne l’alimentazione.

E’ importante disintossicare l’organismo e smaltire subito i kg presi, che se affrontati subito, prima che si sedimentino, sono molto più facili da eliminare.

I passi più importanti da fare sono:

  • Bere almeno 2 litri d’acqua o tisane al giorno, questo aiuta a ripulire gli organi, a diminuire il senso di fame aumentando quello di sazietà e ad accelerare il metabolismo.
    Al risveglio è consigliabile bere, a stomaco vuoto, un bicchiere di acqua tiepida con mezzo limone spremuto, per detossinare il fegato e basificare il sangue, contrastando la formazione di patologie che trovano terreno fertile in ambiente acido.
  • Alimentazione, sana, varia ed equilibrata. Se dovete perdere solo un paio di kg, presi nell’ultimo periodo, potete mettervi a dieta facendo da soli, mentre se gli ultimi kg presi si sono andati a sommare ad un sovrappeso già esistente, è meglio rivolgersi ad un professionista e con calma studiare un piano dimagrante prolungato nel tempo.
    In questo ambito è importante fissare obbiettivi realistici per non incorrere in un’inevitabile delusione che porterebbe al fallimento; un corretto programma di dimagrimento consente di perdere circa 500 grammi a settimana consentendo all’organismo di sedimentare i risultati raggiunti per poi mantenerli nel tempo.
  • Suddividete i pasti in 5 porzioni giornaliere, in questo modo sentirete meno il senso di fame, non vi sentirete spossati e privi di energia, migliorerete l’umore ed andrete ad incrementare il metabolismo.
  • Ampio spazio alla verdura, fresca, ricca di vitamine e fibre, con un alto potere saziante senza essere calorica, perfetta anche come spezza fame o in caso di fame nervosa.
    La frutta è perfetta per gli spuntini a metà mattina e pomeriggio.
  • Non chiudetevi in casa, la noia porta a pasticciare. Concedetevi due passi all’aria aperta invece che sdraiarvi davanti alla tv… magari sgranocchiando patatine.
    Se vi invitano a cena accettate di buon grado, tentando di non esagerare, perché eventualmente potrete rimediare il giorno successivo mentre, se rimarrete a casa, aumenterete il senso di frustrazione che porterà a sgarrare.
    Dal punto di vista alimentare, il giorno dopo uno “sgarro”,può essere così organizzato:

-risveglio: acqua e limone
-colazione: uno yoghurt e un frutto
-spuntino mattutino: un frutto e 3 mandorle/noci
-pranzo e cena: verdura a volontà + carne bianca o pesce o 2 uova
-spuntino pomeridiano: un frutto

  • E’ probabile che l’aumento di peso di questo periodo sia dovuto soprattutto a ritenzione idrica e non a vero e proprio aumento di massa grassa. Limitate il consumo di sale che porta a trattenere i liquidi, sostituendolo con le spezie.
  • Eliminare il consumo di alcol, che oltre ad essere dannoso per la salute è estremamente calorico.
  • Iniziare gradatamente l’attività fisica. I primi allenamenti possono essere composti da camminate, stretching ed esercizi di allungamento, per poi intensificare l’attività fisica. Non occorre essere iscritti in palestra, ai giorni nostri ci sono una moltitudine di canali di fitness per l’allenamento a casa, sia in inglese che in italiano, basta digitare fitness su you tube e caricarsi di motivazione!
    Buon riento

belly-2473_960_720.jpg

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...