GRASSO, MUSCOLO O ACQUA? L’IMPEDENZIOMETRIA ANALIZZA IL TUO CORPO

L’esame impedenziometrico (E.I. o B.I.A. o B.I.V.A.) è un esame computerizzato che analizza la costituzione corporea.

L’apparecchiatura impiegata sfrutta l’impedenza che il corpo offre al passaggio di una debole corrente elettrica di tipo sinusoidale per determinare l’acqua corporea. Il BIA è un esame dimostratosi sovrapponibile ad altri più dettagliati e precisi ma anche più complicati da eseguire (metodi isotopici).

L’impedenza bioelettrica è data dalla resistenza e dalla reattanza del corpo.

La resistenza del corpo alla corrente dipende dalla percentuale di massa grassa e magra. Infatti i tessuti magri che hanno tanta acqua (circa 73% del loro peso, questo semplificando perché la  percentuale varia in funzione delle condizioni del soggetto) sono buoni conduttori e quindi offrono bassa resistenza, viceversa la massa grassa (tessuto adiposo) offre più resistenza ed è un cattivo conduttore.

La reattanza è la capacita di assorbire (condensare o accumulare) energia ed è massima per la massa magra e nulla per la massa grassa; gli adipociti infatti sono masse di trigliceridi che offrono quindi una resistenza alla corrente senza trattenerla, cioè non hanno reattanza.

Detto questo si capisce come la reattanza possa essere una misura della massa cellulare corporea.

Con l’ E.I. si valuta l’acqua corporea (intra, trans ed extracellulare) e con formule si calcolano poi la massa magra e la massa grassa i cui valori variano in funzione delle caratteristiche del soggetto analizzato e della popolazione dipendenti da sesso, età,stati fisio o patologici interferenti con lo stato nutrizionale.

Massa magra = acqua/0,73

Massa grassa = massa corporea (peso) – massa magra

Dura cinque minuti, non occorre il digiuno, si esegue in condizioni di “normalità” (assenza di stati febbrili, infiammatori, intossicazioni, etc) e a riposo; dopo aver inserito i dati antropometrici (altezza, peso, misure delle circonferenze e, volendo, delle pliche cutanee) ci si sdraia sul lettino, si attaccano alla caviglia e al polso due elettrodi e una debolissima correntina impercettibile attraversa il corpo.

In base alla resistenza che la corrente incontra durante il suo viaggio il computer ci fornisce i dati della nostra costituzione corporea.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...