METABOLISMO CAPIRNE L’IMPORTANZA

Cos’è il metabolismo? E’ l’insieme delle reazioni chimiche che avvengono nel nostro organismo, che gli permettono di assicurare e mantenere il calore corporeo, il funzionamento degli organi, la digestione, la riparazione dei tessuti danneggiati, il movimento, ecc. Per far ciò l’organismo si avvale di ormoni, neuro trasmettitori, catalizzatori (es. vitamine); tutte sostanze che funzionano molto bene in un ambiente ben idratato, cioè in presenza della giusta quantità d’acqua.

Un metabolismo lento rende difficile la perdita di peso, agevola lo stoccaggio di massa grassa, porta rapido affaticamento e problemi intestinali.

Si potrebbe concludere che sia desiderio comune avere un metabolismo accelerato.
Ma anche in questo caso l’equilibrio è d’obbligo, se i danni di un metabolismo lento, sono quelli indicati, un metabolismo troppo accelerato porta: stanchezza improvvisa, crisi ipoglicemiche, nervosismo e magrezza eccessiva, sintomi che possono degenerare in patologie cardiovascolari, diminuzione delle difese immunitarie, artrite reumatoide e osteoporosi.

L’equilibrio è d’obbligo! Il metabolismo basale di ogni individuo deve essere, non lento e non eccessivamente accelerato.

Se avete dei dubbi sul corretto funzionamento del vostro metabolismo, vi consiglio caldamente di sottoporvi ad un’impedenziometria, esame molto semplice e veloce da richiedere ad esempio al proprio nutrizionista, vi permetterà inoltre di valutare la tua % di massa grassa, massa magra, cellulite e ritenzione idrica.

Strategie per accelerare un metabolismo troppo lento.
MAI saltare la colazione: niente deprime maggiormente il vostro metabolismo!
La colazione ideale è proteica e glucidica.
Parlando sempre di pasti, se la colazione è abbondante non si può dire lo stesso della cena a tarda sera: bisogna andare a letto con lo stomaco semivuoto. Se necessario, mangiate di più durante la giornata e lasciate il minimo indispensabile per la cena… la cena dovrebbe essere consumata almeno tre ore prima di coricarsi.

Esercizio fisico: per dare una sferzata al metabolismo, sarebbe buona cosa iniziare la giornata con la giusta carica, 5 minuti di esercizio intenso al mattino innalzano molto il metabolismo per le 24 ore che seguiranno. Non c’è bisogno di uscire di casa per fare esercizi intensi, alcuni esempi sono la corsa sul posto, il salto con la corda e gli affondi. Naturalmente se disponete di un tappeto o di uno step, basta utilizzarlo per 5 minuti in modalità intensa. Ma non basta, errore comune è pensare che l’attività aerobica sia il miglior allenamento per bruciare calorie ed accelerare il metabolismo, errore. L’attività aerobica, innalza il metabolismo durante l’allenamento e nelle ore successive ma la massa metabolicamente attiva è la massa magra, composta da muscolatura e acqua. I muscoli devono essere allenati con esercizi di tipo anaerobico, ad esempio con i pesi, non è obbligatorio essere iscritti in palestra, ci si può allenare egregiamente anche a casa ad esempio seguendo uno dei tanti canali di fitness che si possono trovare su you tube, facendo attenzione ad affidarsi a canali affidabili. Assicurarsi polpacci sodi e braccia ben toniche vi assicurerà un metabolismo più veloce.

Le funzioni metaboliche hanno bisogno di acqua, senza la quale tutto rallenta, bevete almeno 2 litri al giorno tra acqua, tisane, the verde…

Strategie per rallentare un metabolismo accelerato.
Come nel caso di quello lento, si deve affrontare il problema da più fronti.
Se praticate molta attività fisica  potrebbe essere utile ridurre la frequenza e l’intensità degli sforzi. Si otterrà infatti una riduzione della massa magra, ossia di quella muscolatura che bruciando grandi quantità di calorie contribuisce ad innalzare l’attività metabolica. Passeggiate, corsa e cyclette 3-4 volte alla settimane per un circa 20 minuti saranno dunque l’ideale.

Sul piano dell’alimentazione, porterebbe notevoli vantaggi fare pochi pasti, non saltando mai la colazione, e mangiare in abbondanza soprattutto la sera prima di mettersi a letto, approfittando dell’abbassamento notturno dell’attività metabolica per mettere qualche chilo in più.
Per quanto riguarda la dieta, sono da evitare alcune sostanze come quelle contenute nel tè e nel caffè che stimolando la digestione, velocizzando il metabolismo. Andranno evitati i cibi ricchi di proteine e quelli speziati così come alcuni alimenti che influiscono sull’organismo riducendo l’accumulo di grassi, come ad esempio la cicoria, la carota, le melanzane, il radicchio e le fragole. Senza esagerare, si potranno invece preferire alimenti che rallentano l’attività metabolica, come il pane bianco ed i cereali, la pasta ed il formaggio, o le fritture e gli alimenti precotti.

87821

 

 

Annunci

2 thoughts on “METABOLISMO CAPIRNE L’IMPORTANZA”

  1. Mi piacciono moltissimo i contenuti che pubblicate, davvero interessanti ed utili per chi come me si avvicina a tematiche simili da profano e newbie. Grandi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...