VASOCOTTURA, CUCINARE IN MODO SANO

La vasocottura è un modo semplice, pratico, veloce e gustoso di cucinare, che preserva i principi nutritivi ed organolettici degli alimenti a tutto vantaggio di gusto e salute, per non parlare del meraviglioso aspetto scenico.

Per questa preparazione occorre semplicemente mettere gli ingredienti e i condimenti all’interno di un vaso di vetro con un po’ d’acqua e cuocere il tutto a bagnomaria o in forno ventilato oppure in forno a microonde, sarebbe opportuno che tutti gli ingredienti che vanno a comporre la ricetta abbiano uguali o simili tempi di cottura.

Molte ricette possono essere preparate con questo metodo, il pesce, ad esempio, cuore in poco tempo utilizzando poco sale e condimenti in quanto il sapore rimane tutto all’interno del vaso, la carne, invece, cuocendo nel suo stesso liquido, rimane morbida e gustosa; inoltre le ricette possono essere preparate in anticipo per poi essere scaldate nel vaso stesso nel momento in cui si desidera consumare il pasto.

I barattoli adatti a questo tipo di cottura sono dei semplicissimi vasi tipici della marmellata con l’accortezza che abbiano guarnizioni e tappi in buone condizioni in modo da assicurare l’effetto sotto vuoto.

Si può comodamente mangiare direttamente dal vaso e riporlo in frigorifero se si dovesse avanzare del cibo, per poi scaldarlo nuovamente al pasto successivo.

E’ importante non riempire troppo i vasi lasciando dello spazio per il vapore utile alla cottura, vapore al quale fare attenzione durante l’apertura del vaso per non scottarsi.

Terminata la cottura è necessario lasciar riposare il vaso chiuso per 5 minuti, possibilmente  a testa in giù per far distribuire al meglio i condimenti, per poi aprirlo cautamente e gustare la ricetta.

E’ possibile comporre, in un solo vaso, delle giuste dimensioni,  un pasto completo, sano e bilanciato inserendo le corrette quantità di proteine, verdure e cereali.

Anche i cereali (quinoa, farro, orzo, miglio, grano saraceno, blugur, amaranto..) si possono mettere direttamente nel vasetto con la corretta quantità d‘acqua idonea alla cottura; riso,  pasta e patate, invece, andrebbero pre cotte.

IMG_9740.JPG

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...