COSA SIGNIFICA MANGIARE BIOLOGICO

Si sente sempre più parlare di cibo biologico ma è importante capire cosa c’è al di là di una moda.

Gli alimenti biologici, da allevamento o agricoltura, sono prodotti in modo naturale, senza l’utilizzo di concimi chimici, diserbanti, antiparassitari, antibiotici…questi alimenti riportano sempre un’etichetta che specifica si tratti di alimenti da coltivazione biologica certificata.

Questo a partire dal campo in cui i prodotti sono coltivati o gli animali allevati.

Il campo non deve essere stato a contatto con qualsivoglia prodotto di sintesi chimica, non deve essere attiguo ad appezzamenti trattati chimicamente, deve trovarsi lontano da fabbriche e altre fonti d’inquinamento, la terra rimane nutriente, grassa e rigogliosa sfruttando l’antica modalità della rotazione delle colture, in questo modo non viene a perdere sempre gli stessi composti e sali minerali.

Come antiparassitari vengono utilizzati insetti antagonisti dei parassiti stessi e come concime lo sterco degli animali che pascolano all’aperto alimentandosi di erba e foraggio cresciuti naturalmente.

Fino a qualche anno fa, per trovare cibo biologico, occorreva recarsi in negozi specializzati, mentre attualmente anche la grande distribuzione ha dedicato degli spazi, sempre maggiori, a questa richiesta di mercato; questi prodotti, inevitabilmente più cari, arrivano nelle nostre case senza che ne sia stata forzata o accelerata la crescita, senza che ne siano stati manipolati i concimi o gli alimenti, senza che siano stai aggiunti coloranti o esaltatori di sapidità.

Alimenti naturali a vantaggio della salute, bistecche che nella pentola non perdono metà della loro dimensione, marmellate con colori naturali  e non come pennarelli, frutta gustosa anche se con qualche segno sulla buccia. Questi alimenti non solo non contengono sostanze nocive ma da attenta analisi risulta che siano molto più ricchi, anche se meno belli, dal punto di vista nutrizionale. 

E’ importante specificare che, pur non essendoci ancora studi precisi che rivelino la tossicità di alcuni alimenti non biologici, comincia ad apparire una correlazione tra alcune patologie e determinati prodotti chimici, infatti alcuni pesticidi, considerati per anni, innocui e sicuri, sono stati vietati e sostituiti con altri che speriamo, in futuro, non si rivelino dannosi.

Da attenta analisi su alimenti biologici è emerso che spesso anche questi risultino contaminati da prodotti chimici, basti semplicemente pensare all’azione del vento che fa volare il polline anche da molto lontano, ma questa contaminazione appare infinitamente inferiore rispetto a quella presente in prodotti non biologici, in ogni caso è consigliato sempre di lavare frutta e verdura con detersivo per piatti o bicarbonato per poi sciacquare bene prima che venga ingerita, in questo modo vengono eliminati anche i piccoli residui presenti sulla buccia.

donna-felice-scegliendo-paprica-verde-e-rossa-nel-supermercato-shopping-donna-scegliere-bio-cibo-frutto-pepe-paprica-verde-mercato_1391-573.jpg 

Annunci

Una risposta a "COSA SIGNIFICA MANGIARE BIOLOGICO"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...