PURIFICARE IL FEGATO

Le maggiori funzioni del fegato sono:

• metabolismo di: carboidrati, proteine, grassi e ormoni.
• Disintossicazione dell’organismo.
• Immagazzinamento di vitamine e ferro

Le indicazioni per mantenere questo organo al meglio sono:

• bere almeno due litri di acqua al giorno.
• Assumere farmaci solo n caso di reale bisogno, associandoli fra loro solo su indicazione  del  medico, non assumerli con bevande alcoliche.
• Limitare il consumo di alcolici.
• Evitare di inalare insetticidi e sostanze tossiche.
• Adottare un alimentazione equilibrata.
• Svolgere regolare attività fisica.
• Limitare il consumo di sale.
• Mantenere un corretto peso corporeo.

In ogni caso é consigliabile depurare periodicamente il fegato, così da mantenerlo al meglio delle sue funzioni evitando che si sovraccarichi di tossine riversandole nel sangue, a danno dell’organismo.

I campanelli d’allarme che ci avvisano sia opportuno ripulire il fegato sono:

• spossatezza
• disturbi digestivi
• dissenteria/stitichezza
• inappetenza
• ipercolesterolemia
• sovrappeso/deperimento
• nausea

Il primo passo é di tipo alimentare, Tra gli alimenti più indicati per depurare il fegato e stimolarne la funzionalità ricordiamo:
spremuta di limone, cicoria, tarassaco, carote, papaya, barbabietole, pomodori, songino, ravanelli, cardo mariano, cavolo, aglio, cipolle, broccoli, rucola, bietole, asparagi, uova, peperoni ed il crescione.
Tutti questi vegetali sono perfetti per la preparazione di estratti o succhi che portano grande giovamento al fegato e a tutto l’organismo, ovviamente senza alcuna aggiunta di zuccheri.

Si possono combinare più vegetali insieme o farne mono gusto, ad esempio:
Il succo di carota è ricco di vitamina C e antocianosidi, utili per depurare e proteggere il fegato.
Il succo di limone, é ricco di antiossidanti, al mattino a digiuno é un ottimo depurante bere una tazza di acqua tiepida con mezzo limone spremuto.
Il succo di mela é ricco di triterpenoidi ottimo per prevenire mantenere il fegato in salute.
Il succo di mirtilli è ricco di antiossidanti, fa benissimo a tutto l’organismo.
L’orzo solubile è utile per depurare il fegato, disintossicante e leggermente lassativo.
Anche alcune tisane possono essere molto utili allo scopo, le migliori sono quelle a base di: Cardo Mariano, Cynara Scolymus, Rosmarino Tarassaco, Genziana,  Zenzero, Pilosella, Peduncoli di ciliegia, Carciofo e Fumarias.

Sarebbe ideale programmare una giornata depurativa al mese, preferibilmente di domenica, da strutturarsi così:

Risveglio: a digiuno acqua tiepida e limone spremuto.

Attività fisica, dolce, tipo camminata, passeggiata con il cane…

Colazione: centrifugato di carote e mela, una macedonia composta da banana e frutti di bosco una tazza di latte vegetale ( soia, orzo, riso…) con cereali integrali.

Spuntino: tè verde e una mela

Pranzo: carboidrati integrali (orzo, farro, riso…) conditi con broccoli, olio evo e aglio, insalata di carciofi crudi e una tisana al finocchio.

Spuntino: ananas fresco e yogurt magro.

Cena: pesce al vapore con asparagi conditi con olio EVO, oppure zuppa di cipolle zucca, insalata di carote crude. Tisana al tarassaco.

Seguendo le indicazioni fornite e concedendo al nostro organismo una giornata depurativa ogni tanto i miglioramenti saranno,visibili a livello della pelle, unghie, capelli, l’intestino sarà più regolare, ci sentiremo più energici, la digestione sarà migliore così come lo sarà la qualità del sonno.

10000009105.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...