STRATEGIE ANTI INVECCHIAMENTO

Che invecchiare sia inevitabile lo sappiamo tutti, ma sappiamo anche che alcuni lo fanno meglio di altri; i motivi non sono solo di carattere genetico ma conseguenti ad alcuni comportamenti tenuti nella quotidianità.

Le strategie utili per invecchiare al meglio sono:
– Ridurre il più possibile lo stress.
– Evitare di fumare o almeno ridurre il più possibile.
– Non esporsi mai al sole senza un adeguato filtro uv, anche in inverno sotto al trucco. Questo sia per il viso che per le mani…che più di altro tradiscono l’età.
– L’alimentazione, deve essere sana ed equilibrata (ne parliamo in seguito più approfonditamente).
– L’esercizio fisico è fondamentale, deve essere quotidiano ma senza strafare!
Comportamenti diversi da quelli sovra elencati porterebbero ad un aumento di produzione di radicali liberi che generano stress ossidativo.

Lo stress ossidativo rende difficoltoso, da parte dell’organismo, l’eliminazione delle tossine provocando intossicazione, invecchiamento precoce, pelle spenta e ingrigita, unghie e capelli fragili, debolezza e difficoltà di reazione alle malattie.

Analizziamo al meglio le possibili strategie anti invecchiamento:
– in primis è importante tenere sotto controllo il proprio peso, riducendo di circa il 20% la quantità di cibo assunta, con particolare attenzione alla qualità. Questo perché con il passare degli anni vi é un rallentamento da parte del metabolismo, che senza una diminuzione dell’apporto calorico porterebbe ad un inevitabile aumento di peso sempre più difficile da eliminare.
– Fare almeno 5 pasti al giorno, per mantenere attivo il metabolismo, meglio assorbire i marco nutrienti e stimolare il transito intestinale.

Ad esempio:
colazione: sarebbe auspicabile sostituire il latte vaccino con latte vegetale (generalmente più digeribile e assente dalle problematiche d’intolleranza al lattosio) come: latte di soia che contiene isoflavoni utili a ridurre il colesterolo, quello d’ avena che oltre ad essere poco calorico, contiene fibre, acido folico, vitamina B ed E, di miglio che contiene proteine, vitamine del gruppo B, lecitina e minerali, oppure quelli di mandorle, di riso, quinoa, cocco, farro oppure orzo.
Sarebbe ideale unirvi uno dei seguenti alimenti:
– bacche di Goji: antiossidanti, ricche di flavonoidi, beta-carotene, aminoacidi, vitamine e oligoelementi.
– Bacche di Acai: antiossidanti, contengono antocianine protettive di arterie e capillari.
– Bacche di Schisandra, tonificanti, per il controllo della fatica e dello stress, ricche di flavonoidi e vitamine, aiutano la pelle.
– Semi di Chia ricchi di calcio, potassio, ferro, vitamina C e anche omega3, aiutano il controllo della glicemia e del peso.
– Semi di lino ricchi di acidi grassi essenziali, proteine, minerali, vitamine B1, B2, F, controllano il colesterolo e aiutano l’intestino.
– Ma anche noci, mandorle, nocciole che in piccole quantità sono buone e salutari.
Per gli spuntini di metà mattina e metà pomeriggio, sarebbe ideale consumare una porzione di frutta fresca di stagione.
A pranzo, carboidrati integrali, una piccola porzione di proteine e verdure a volontà.
A cena, proteine e verdure.

Qualche consiglio:
– i carboidrati migliori sono quelli a basso indice glicemico (integrali) che mantengono corretti i livelli di insulina.
– Aumentare il consumo di proteine vegetali come lenticchie, fagioli, ceci…
– Bere almeno 2 litri di acqua al giorno, soprattutto al risveglio e alla sera e moderatamente durante i pasti.
– Limitare l’assunzione di alcolici ad un solo bicchiere di vino a pasto, il vino da privilegiare é quello rosso per la maggior presenza di antiossidanti.
– Consumare alimenti che contengano antiossidanti che contrastano l’azione dei radicali liberi o eventualmente assumere integratori appositi.

Dove trovare gli antiossidanti negli alimenti:
resveratrolo , potente antiossidante contenuto nel vino rosso, la dose consigliata é di due bicchieri al giorno.
Cumino , spezie dallo spiccato potere antiossidante.
Licopene contenuto nel pomodoro.
Brassicacee, broccoletti, cavolini…….ricchi di sostanze antiossidanti.
Olio extravergine di oliva ricco di vitamina E, la vitamina antiossisante per eccellenza.
Betacarotene trasformato in vitamina A contenuto in albicocche, carote e peperoni.
Selenio presente nel frumento e i suoi derivati ma anche nella soia, pesce e carne.
10000004407

Vitamina C: agrumi, fragole, ribes nero, frutti rossi, kiwi, broccoli, crescione, spinaci, cavolo, pomodori e le patate.

Per invecchiare al meglio è inoltre auspicabile lo svolgimento di attività fisica per aumentare la massa magra a svantaggio di quella grassa. Soprattutto se non lo si ha mai fatto prima, non è il caso che si inizi ora a “massacrarsi” di palestra, l’allenamento deve essere graduale e mai esagerato.

L’effetto migliore si ottiene svolgendo attività all’aria aperta facendo camminate, passeggiate rilassanti, o movimento di qualunque tipo che stimoli l’attività cardiaca, mentre respirando aria pulita si ottiene un grande benessere psicofisico.

Per quanto riguarda la pelle é importante curarla quotidianamente, dall’interno con la corretta alimentazione e gli integratori adeguati e dall’esterno con prodotti giusti a questa particolare fascia d’età. La detersione delicata e sistematica mattina e sera é fondamentale, solo in questo modo sarà possibile idratare la pelle profondamente, nutrendola adeguatamente; la secchezza della pelle é il primo segnale d’invecchiamento.

Qualità e quantità del sonno sono estremamente importanti, non meno della corretta alimentazione e dell’attività fisica; è durante le ore notturne che il corpo si rigenera e provvede a rinnovare le cellule. Sempre durante la notte, la ghiandola pineale produce melatonina, molecola che ritarda l’invecchiamento della ghiandola stessa e di tutto l’organismo. Tra l’altro la scarsa qualità del sonno è dimostrato che favorisca diabete e obesità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...