ANALIZZARE LA SALUTE ATTRAVERSO INTERNET

Internet è un mondo vastissimo, pieno di risposte immediate.
Tutti lo usiamo e ringraziamo il cielo che esista.
È però fondamentale sapere che non sempre le risposte che vi otteniamo siano totalmente attendibili.

influenza-internet

Il problema è relativo, nel caso in cui si sbagli una ricerca scolastica, ma se si tratta di salute, il rischio è ben più grave.
Attraverso una ricerca condotta dall’università  australiana, è stato rilevato che solo 3 dei primi 10 risultati, che possiamo trovare su internet, sono attinenti alla ricerca fatta, gli altri potrebbero portare fuori strada.

fabrizio.rossi_Cybercondria-e-Ipocondria
Un semplice segno di stanchezza, o una banale influenza possono diventare, dopo una breve ricerca, sintomi di lebbra, epatite B, morbillo, febbre gialla.
Il motivo è che gli studi medici pubblicati in rete sono pieni di errori.
I siti affidabili sono pochi e l’autodiagnosi fatta sulla base delle risposte ottenute è sempre esagerata o sproporzionata. Oltretutto è dimostrato che nove informazioni su dieci non sono aggiornate rispetto alle ricerche mediche sull’argomento.
Gli errori riguardano Wikipedia ma non solo, ricerche fatte recentemente hanno dimostrato che l’Enciclopedia Britannica ha lo stesso tasso di errori, per quanto riguarda gli articoli scientifici.
In conclusione, all’insorgere di sintomi strani, se proprio non riuscite a resistere e in attesa di ottenere un più proficuo appuntamento dal medico, date pure una sbirciatina su internet ma nel farlo tenete a mente queste regole base:Medicina_salute_medico_malattia_Internet_web_Alkemy-800x500_c

– Controllate che il sito che state consultando riporti il nome dei suoi proprietari o sponsor, eventualmente consultando la sezione “chi siamo” per avere maggiori informazioni.

– Verificate sempre la data dell’ultimo aggiornamento, per assicurarsi che il sito contenga informazioni recenti non superate da nuovi studi medico scientifici.

– Guardate che il sito abbia un comitato editoriale o un comitato consultivo, atto a garantire che le informazioni presenti sul sito siano equilibrate e condivise dagli esperti che vigilano sulla correttezza del sito di cui sono responsabili.

– Controllate la provenienza delle informazioni, che devono essere accompagnate da referenze e magri da links di pubblicazioni scientifiche.

Comunque, prendete con le pinze quanto riuscite a dedurne evitando di allarmarvi inutilmente, ma soprattutto non prendete farmaci fino a che non sarà il medico ad averveli prescritti con cognizione di causa.

prostata

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...