PRP, DI COSA SI TRATTA

Il Plasma Ricco di Piastrine è un composto ottenuto, dalla miscelazione di piastrine, prelevate dal paziente, con soluzioni che ne riattivano tutti i fattori di crescita. prp-0011 Questo preparato, viene iniettato sotto cute, mediante apposite micropunture, dotate di ago sottilissimo. Le zone che si possono trattare con questa metodologia sono viso, collo, decolletè, ma anche mani, interno braccia e interno coscia: cioè le zone più colpite da perdita di tono e disidratazione. Il PRP porta ad ottenere, nelle zone trattate, una pelle più tonica, rinvigorita, elastica e luminosa ringiovanendola in modo straordinario. I risultati sono quasi i medesimi di una buona rivitalizzazione, ma mentre la biostimolazione utilizza acido ialuronico, vitamine e aminoacidi, il PRP usa plasma autologo, e quindi più fisiologico e compatibile con la propria pelle pelle. Infine l’effetto della biostimolazione dura all’incirca un mese, mentre quello del PRP fino a 4/5 mesi, rendendolo molto più comodo ed economico. Il trattamento è indicato per chi desidera correggere rughe già esistenti e prevenirne la futura (e sicura) formazione. La seduta, della durata circa di 40 minuti, inizia con il prelievo di 10 ml di sangue venoso. Le provette vengono centrifugate, mediante un appasito macchinario, in pochi minuti, si separano le diverse componenti del sangue, ottenendo tra le altre, una massa gelatinosa, il plasma ricco di piastrine (PRP), fonte di fattori di crescita, che sarà miscelato con particolari soluzioni fisiologiche. A questo punto, il medico estetico inietta la soluzione ottenuta, e la massaggia per distribuirla uniformemente. estetica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...